Sport

Al via Sicilia Padel Tour Summer

È lo sport del momento anche se, strano ma vero, ha già mezzo secolo.

Bello e avvincente come il tennis, ma più semplice e meno dispendioso in termini di spazi.

Non più solo un gioco d’élite, ma una disciplina sportiva a tutti gli effetti, riconosciuta dal C.O.N.I. nel 2008, che sta spopolando praticamente in tutto il mondo.

Da Nord a Sud, sono tutti pazzi per il padel: uomini, donne, bambini. Non esistono limiti alla pratica di uno sport capace di conquistare in un attimo chiunque.

Una passione che non ha risparmiato nemmeno la Sicilia, che negli ultimi anni ha registrato una crescita esponenziale del numero di campi e strutture su tutto il territorio e che dal 6 al 20 settembre sarà teatro del Sicilia Padel Tour Summer.

Un torneo amatoriale, realizzato in collaborazione con l’ente di promozione sportiva MSP Italia e i circoli affiliati delle nove province dell’Isola. Una versione nuova rispetto alla formula originariamente in programma lo scorso mese di aprile, interamente rielaborata alla luce dell’emergenza sanitaria in corso. Un modo per riassaporare il piacere di quella normalità improvvisamente svanita.

“È stato l’entusiasmo dei partecipanti - ha spiegato il direttore Francesco Russo - a darci la spinta per ripartire nonostante il momento complicato che stiamo vivendo. La pandemia ha rimesso tutto in discussione. Abbiamo ridimensionato ogni cosa e, nel pieno rispetto delle normative anti-Covid, stiamo provando a regalare agli appassionati di padel un assaggio di quella che sarà la prima vera edizione della kermesse che siamo stati costretti a rinviare. Un ringraziamento speciale va ai nostri partner che hanno continuato a supportarci nonostante tutto. Era importante dare un segnale forte e noi lo abbiamo fatto, per provare a rivedere la luce in un settore, come quello degli eventi sportivi, travolto più di altri dall’emergenza”.

Il torneo è aperto esclusivamente ad amatori e tesserati FIT categoria 4 gruppo N.C.

Dopo una fase preliminare, che si svolgerà nei singoli circoli che hanno aderito alla manifestazione (uno per ogni provincia), sarà il Brucoli Village - Aeroviaggi a far da cornice alla fase finale.

Si comincia domenica 6 settembre con le tappe di Siracusa, Ragusa, Caltanissetta, Trapani e Messina.

Giovedì 10 sarà la volta di Palermo mentre, domenica 13, Catania, Enna e Agrigento chiuderanno la fase eliminatoria.

Al gran finale, in programma a Brucoli domenica 20 settembre, prenderanno parte le coppie vincitrici (una maschile e una femminile) di ogni singola tappa, che si sfideranno per salire sul gradino più alto del podio.

Una grande occasione per la ripartenza del padel, e dello sport in generale, in attesa del Sicilia Padel Tour 2021.

Una chance imperdibile per tutti gli appassionati dell’Isola e non solo.

Prontigen sponsor ufficiale per un’esperienza sana e sicura

Dall’ 8 al 13 agosto 2020 e dall’ 11 al 16 agosto Prontigen sarà impegnato in un importante evento sportivo, il “Future Champions Camp ‘20”, sponsor ufficiale per un’esperienza sana e sicura che rispecchia le qualità principali dell’igienizzante naturale firmato Russosan.

Il campo, che riguarderà due tipologie della scherma, spada dall’8 al 13 agosto e fioretto dall’11 al 16 agosto, è giunto alla terza edizione e si terrà ad Acireale. E’ rivolto ad atleti provenienti da tutto il mondo che avranno
l’opportunità di seguire le lezioni dei coaches: Angelo Mazzoni, Diego Confalonieri, Fabio Galli, Stefano Barrera ed assistere ai match dei campioni: Enrico Garozzo, orgoglio della nazionale italiana, il campione di
spada vanta innumerevoli successi. Fra gli ultimi, la Medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio 2016 e la Medaglia di bronzo ai Mondiali di Kazan 2014 Erika Kirpu, schermitrice estone, argento nella spada a squadre e bronzo
nella spada individuale ai Mondiali di Kazan 2014 e oro nella spada a squadre ai Mondiali di Lipsia 2017

Daniele Garozzo, fiorettista azzurro, vincitore nel fioretto individuale della medaglia d’Oro ai Giochi olimpici di Rio de Janeiro 2016 e dell’oro al campionato europeo di Tbilisi 2017 Alice Volpi, punta di diamante della squadra di fioretto femminile azzurra, campionessa del mondo, Oro ai Mondiali di Wuxi 2018, ha iniziato a fare
scherma all’età di soli 7 anni e, nonostante gli innumerevoli titoli ottenuti, è sempre in prima linea al fianco di tutti i ragazzi del Future Champions Camp di Acireale.
I partecipanti al campo avranno la possibilità di allenarsi con loro e con maestri di livello mondiale.
Altri atleti dello staff saranno: Federico Vismara, Troels Robl e Federico Pistorio.
E non poteva che esserci Prontigen, campione di igiene, a sostenere e “proteggere” gli atleti e lo staff del Future Champions Camp. L’innovativo prodotto, sicuro ed efficace, non poteva che essere accanto allo sport, perché ne rispecchia i valori fondamentali.
Appositi dispenser collocati a muro di Prontigen, igienizzante spray totalmente naturale ai cristalli di mentolo, verranno collocati in alcuni punti del palazzetto al fine di garantire l’igiene di tutti.
Prontigen è una soluzione idroalcolica con alcool a 75° al mentolo. Un prodotto pensato dalla responsabile commerciale, Anna Russo, che dichiara: “Prontigen, il nuovo igienizzante naturale al mentolo nato
dall’esperienza ultracentenaria della Distilleria F.lli Russo, scende in campo a fianco dei fratelli Daniele ed Enrico Garozzo e delle due atlete Erika Kirpu e Alice Volpi, in occasione del Future Champions Camp di scherma che si terrà a Linera, frazione di Santa Venerina, dall’ 08 al 16 /08/2020.
Lo sport insegna tante cose ai ragazzi: la forza della costanza nell’esercizio, la bellezza del risultato che scaturisce dal sacrificio e la gioia che nasce dallo stare insieme facendo squadra. Il Future Champions Camp è l’occasione in cui bambini e ragazzi di tutto il mondo incontrano i loro campioni di scherma. Prontigen è presente e partecipe della medesima grande gioia a questa importante esperienza sportiva che è carica di significati e valori – continua l’ideatrice della linea Russosan – perché nello sport, come nella vita, le sfide più belle sono quelle che nascono dallo studio, dalla ricerca e dall’esercizio, quelle che si vincono in squadra, facendo gruppo, trasformando le energie individuali in sinergie collettive.”
Il campione olimpico, Enrico Garozzo, ha tenuto ad evidenziare, poi, l’immediata empatia sviluppatasi con la Distilleria Russo Siciliano e gli obiettivi condivisi: “Il rapporto con La Distilleria Russo, ed in particolare con
Prontigen ed il Future Champions Camp, è una collaborazione che si è venuta a creare grazie alla sintonia immediata nata fra noi ed Anna Maugeri Russo, oltre che per la qualità del prodotto. Anna è un tornado che trascina dentro le sue idee, tirando fuori il meglio da tutto quello che le orbita attorno. Trasmette energia pura, quella stessa energia di cui vibra il nostro sport. Per questo è stato immediato trovarci sulla stessa lunghezza d’onda. Prontigen ci aiuterà ad alzare il livello di sicurezza per i nostri atleti ed il nostro staff grazie alle prerogative che mette in campo.” – ha concluso Enrico Garozzo.

“Torneo Old Rugby, Gentlemen of Sicily” Memorial Vincenzo Nicotra

Giorno 29 dicembre, alle ore 10, nel campo della Cittadella universitaria si disputerà il “Torneo Old Rugby, Gentlemen of Sicily“. Un torneo in memoria di Vincenzo Nicotra, grande sportivo, prematuramente scomparso all’età di 54 anni, per un male incurabile al pancreas.

Il torneo è stato pensato dalla moglie Tiziana Naso, sua compagna d’avventura sino alla fine e dai suoi compagni di squadra, della sezione ‘Old’ Cus Catania, la seconda famiglia di Vincenzo.

Nino Puleo, team manager degli Old Cus e Responsabile Organizzativo CUS Catania Rugby, Carlo Buonconsiglio, capitano degli Old Cus. Michele Amore, coach hanno dichiarato: “Noi non siamo stati solo i compagni di squadra di Enzo, ma siamo stati amici di vita e il legame che ci accumunava è tale che abbiamo ritenuto opportuno ricordarlo subito, per i rapporti di amicizia che avevamo, per i viaggi che abbiamo fatto insieme per il nostro amato rugby, per le passioni che condividevamo. Sabato ci sarà un torneo che si giocherà tra Cus 1,Cus A, l’Old Rugby Amatori e l’Old Rugby Syraco. Tutti giocheremo e indosseremo una maglia uguale con il logo ideato e pensato dal nostro amico Enzo, Gentlemen of Sicily. Abbiamo pensato un Terzo tempo dove saranno premiati i tre capitani dei tre club e poi si mangerà e si berrà e lo ricorderemo con la sua solita frase dopo le nostre bevute: ‘Diamo un senso a questa serata’ “.
La palla ovale, le mischie, i calci saranno lo sfondo di questa giornata che ricorderà Vincenzo Nicotra non con tristezza, ma con gioia e un pizzico di ironia. Lo sport è condivisione, lealtà e
competizione, bellezza, armonia e i suoi Amici lo vogliono ricordare con un quadrangolare che rispecchiava il carattere di Vincenzo.

Molti gli sponsor che hanno aderito a questa iniziativa: Vacanze Unesco, Confeserfidi, Amaro dell’Etna, Comer Sud. Tutte aziende che hanno incontrato Enzo Nicotra, nel corso del suo cammino di vita e professionale e, lo ricordano per la sue sfide, i suoi sorrisi e l’eleganza che lo contraddistingueva. Un ringraziamento particolare va ai vertici del Centro Universitario Sportivo di Catania che si sono dimostrati subito disponibili ad ospitare il Torneo.

GIORNATA SICILIANA DELL’ATLETA

Esaltare il valore dello sport come strumento di formazione fisica e morale, che educa al valore dell’altro e delle regole”.

È questo il leitmotiv della prima edizione de “La giornata siciliana dell’atleta”, che si terrà domani a partire dalle 18:30, nella splendida cornice del Teatro Greco Romano di Catania, promosso dalla Regione Siciliana in collaborazione con il CONI Sicilia.

Una giornata di festa dedicata allo sport e ai suoi protagonisti, che con impegno e dedizione si sono distinti nel 2017, in ben 43 discipline, in competizioni nazionali ed internazionali.

La volontà del mio governo è quella di dare valore alle azioni – commenta il presidente della Regione Nello Musumeci - e questo evento rappresenta per noi, un esempio da imitare da parte delle nostre generazioni, perché dove c'è sport ci sono i valori della lealtà, della sana competizione, ma soprattutto il sacrificio che un atleta fa per raggiungere la vittoria”.

Saranno 241 gli sportivi e i rispettivi presidenti delle varie federazioni, che si avvicenderanno sul palco, ricevendo il prestigioso riconoscimento, consegnato direttamente dalle mani del Governatore Nello Musumeci, dell’Assessore Regionale al Turismo, Sport e Spettacolo Sandro Pappalardo e del Presidente Regionale del CONI Sergio D’Antoni.

Superare i propri limiti è la lunga storia dell'umanità – sottolinea l’assessore Pappalardo - lo sport per tutti, nessuno escluso, crea aggregazione e muove socialità. Per tale motivazione ho proposto l'istituzione della “Giornata siciliana dell'atleta”, con lo scopo di coinvolgere tutti i siciliani, e non solo, nelle più famose discipline sportive praticate dai nostri atleti, e di trasmettere l’importanza dello sport come momento di aggregazione e di condivisione”.

Ad accompagnare la premiazione la “Banda musicale del Corpo Forestale” della Regione siciliana, diretta dal vice maestro Carmelo Mangione, che eseguirà i migliori brani del proprio repertorio, valorizzando quello che è destinato a diventare un appuntamento fisso dello sport siciliano. Durante la serata, presentata dalla giornalista sportiva Nadia La Malfa, saranno proiettati video emozionali che raccontano i valori dello sport. L’ingresso al teatro sarà libero.

 



LaSicilia 

Feed non trovato

 


 

grafica pubblicitaria 

 


RadioAlternativa solomano

 

download

 

images

Archivio Articoli