Attualità

L'AMORE E' ETERNO, FINCHE' DURA

Negli ultimi mesi la nostra vita ha subito un cambio repentino e niente è stato più lo stesso. In questo tempo del #iorestoacasa, ciascuna coppia si trova a vivere differenti sfide. Il nostro bisogno di sentirsi al sicuro, di ricevere cure e protezione, di volerci sentire vicini e connessi in questo momento di emergenza da coronavirus è sicuramente molto alto. Stare sotto lo stesso tetto in quarantena è anche la possibilità di essere un supporto l’uno per l’altro ed è un’occasione per curare la relazione.

 

La paura, l’angoscia, l’incertezza ci fanno sentire impotenti e questo sentimento, può trasformarsi in rabbia, evidenziando fragilità psicologiche. Ma ecco, per scongiurare appunto, certe fragilità di coppia, Giuseppe Seminara, a modo suo, ha voluto dimostrare tutto il proprio affetto, nei confronti della sua amata Katia, con un gesto plateale.

Nel cielo di Catania, un aereo, ha consegnato un messaggio straordinario, destando la curiosità di molte persone, che all’improvviso hanno letto, tra le nuvole, la scritta “Katia Grasso sei unica...Ti Amo”. Il messaggio che ha emozionato tutti. Una dichiarazione d’Amore speciale, oppure un motivo in più, per farsi perdonare?

La fortunata destinataria dello striscione comparso in cielo è stata Katia Grasso, entusiasta per un gesto architettato da un “misterioso” corteggiatore.

Giuseppe e Katia, catanesi entrambi, una convivenza di due anni, anche se si conoscono da oltre venti. “Un amore immenso, fatto di grandi momenti di gioia ma anche di litigi importanti! – così ci viene raccontato da Giuseppe - Nel tempo però i caratteri si compensano ed i litigi spariscono. Katia, una donna appariscente, sicura di se, ma molto religiosa, leale e fedele”. La mia vita è insieme a lei. Siamo una coppia affiatata, un unico difetto: non si fida di me. Cerco in tutti i modi di rassicurarla. Ho 11 tatuaggi che parlano di Katia, ed un suo ritratto sul mio corpo. La quarantena può avere effetti collaterali sugli equilibri delle coppie, ma per noi non è stato così. La vorrei un po’ più per me – conclude Seminara - perchè è sempre troppo corteggiata. Vorrei riacquistare la sua fiducia. Qualche tempo fa, le ho regalato cinquecento rose. Non so più cosa fare”.

 

E’ importante non smettere di programmare insieme, nonostante il momento e mantenere abitudini, continuando a condividere le nostre giornate. Alla fine, possiamo dire: viva l’Amore.

 

 

 



LaSicilia 

Feed non trovato

 


 

grafica pubblicitaria 

 


RadioAlternativa solomano

 

download

 

images

Archivio Articoli