Attualità

La Compagnia Odèon con “Non è poi come sembra”

Con “Non è poi come sembra”, due atti di Carlo Bellante, la Nuova Compagnia Odèon, diretta da Rita Nicotra, mette in scena, un’altra commedia dalla risata intelligente, in programma sabato 30 marzo, alle ore 17,30 e 21,00 e, in replica, domenica 31 marzo, alle ore 17,30 e 20,30, al Teatro Don Bosco, a Catania.

 

Tutte le avventure e disavventure, gli amori e le inimicizie della vita reale possono, per magia, diventare puro teatro, un’illusione che talvolta prevede un “lieto fine”. Lo spettacolo, curato in regia da Carlo Bellante, ruota attorno a Filippo, fascinoso latin-lover che prende la vita con leggerezza, tanto da trasformare, per esempio, il mezzo pubblico che usa abitualmente, come luogo per conquistare le fanciulle di turno. E proprio in questo luogo, per lui dire, “di perdizione”, incontra Giulia. Per la giovane e bella, scatta il colpo di fulmine, perde letteralmente la testa, tanto che le chiede di sposarlo. Ma c’è un particolare non indifferente: Filippo ha già una moglie.

 

Tutto il mondo è un palcoscenico, donne e uomini sono solo attori che entrano ed escono dalla scena. Ognuno nella sua vita interpreta molti ruoli e gli atti sono le sette età della vita. La spassosa commedia scritta all’insegna del detto popolare “l’apparenza inganna”, dal lieto fine, inaspettato e rocambolesco, regala un paio d’ore di divertimento all’insegna della leggerezza. La commedia è portata alle sue estreme conseguenze, tanto che l’incipit è il finale e tutto lo spettacolo riavvolge il lungo piano sequenza della commedia, in cui, niente è mai come sembra. A farla da padrone sono, infatti, le simulazioni e le dissimulazioni messe in atto dai personaggi, nell’irrealizzabile desiderio d’esser ciò che, puntualmente, non sono. Pennellate d’ironia e schizzi canzonatori compongono un affresco pungente e sarcastico della società borghese del tempo e di oggi, rimanendo in equilibrio precario sulla sottile linea che passa tra moralità e coerenza, interessi personali e apparenze.

 

Sul palco un cast di altissimo livello, capaci di tenere un ritmo serratissimo per tutta la durata dello spettacolo: Giuseppe Caponnetto, Rita Nicotra, Sebastiano Finocchiaro, Monia Giardina, Carmelo Marino, Mario Calì, Martina Duscio, Salvo Zoffoli.

 



LaSicilia 

Feed non trovato

 


 

grafica pubblicitaria 

 


RadioAlternativa solomano

 

download

 

images

Archivio Articoli