Attualità

Passa da Palermo la rivoluzione di un futuro senza fumo

Nasce in via Stabile il primo concept store palermitano dedicato a IQOS, per offrire una valida alternativa ai 250.000 fumatori adulti della provincia

 Smettere di fumare rappresenta senza dubbio la scelta migliore che un fumatore possa fare, ma i dati dicono che solo il 10% smette del tutto. In Italia fumano ancora oltre 11 milioni di persone, pari al 22% della popolazione – di cui circa 250.000 nella provincia di Palermo.

Per i fumatori adulti che altrimenti continuerebbero a fumare, grazie ai progressi nell’innovazione tecnologica e della scienza, esistono oggi valide alternative alla sigaretta tradizionale. Tra queste c’è IQOS, il dispositivo che scalda il tabacco anziché bruciarlo. Secondo le stime dell’azienda, infatti, in media tra il 70% e l’80% dei fumatori adulti che passano a IQOS abbandonano completamente le sigarette.

La Sicilia conquista così una delle più grandi aziende a livello mondiale, Philip Morris. Consolidando il proprio impegno per un futuro senza fumo, l’azienda ha recentemente inaugurato in via Mariano Stabile 187 la prima boutique dedicata a IQOS, il dispositivo che scalda il tabacco senza bruciarlo.

Dato che non avviene alcun processo di combustione, IQOS non produce né cenere né fumo, generando un vapore contenente nicotina che permette di assaporare il gusto del tabacco.

Prodotto di punta del nuovo concept store sarà IQOS 3 DUO, il nuovo dispositivo della linea IQOS che, rispetto ai modelli precedenti, migliora l’esperienza e le funzionalità. Design, caratteristiche e rituale rimangono gli stessi che hanno convinto oltre otto milioni di fumatori nel mondo ad abbandonare le sigarette, di cui più di mezzo milione in Italia.

“Un rigoroso processo di validazione scientifica e continui investimenti in tecnologia sono alla base dello sviluppo e del successo di IQOS, un prodotto pensato per i fumatori adulti che altrimenti continuerebbero a fumare sigarette.” ha dichiarato Gianluca Bellavista, Direttore Relazioni Esterne di Philip Morris Italia.

Con questa iniziativa l’azienda conferma il suo legame con il territorio, dove ha già sviluppato in occasione di Palermo Capitale della Cultura 2018 il progetto IQOS WORLD, successo dell’edizione 2018 della Milano Design Week.

Gli spazi del temporary store in Piazza Castelnuovo ospitarono l’installazione Konverse del designer di fama internazionale Karim Rashid. Philip Morris portò così la contemporaneità in uno dei luoghi più suggestivi della città, scegliendo una realtà ricca di storia e di contaminazioni culturali per dare valore aggiunto ad un progetto che, come Palermo, è in continuo mutamento e pronto all’esplorazione di nuovi mondi.

Successo per Sposami, record di presenze

Alla presenza del Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci si è conclusa la 16esmia edizione del salone nazionale del matrimonio più importante del Sud Italia organizzata da èxpo

Un finale all’insegna delle grandi emozioni quello che ieri sera ha salutato Sposami, il salone nazionale del matrimonio e della casa, organizzato dalla èxpo di Barbara Mirabella, che ieri sera ha avuto la speciale visita del Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci.

Una passeggiata del governatore tra gli stand più belli d’Italia, all’interno del centro fieristico Le Ciminiere di Catania, per un confronto con gli imprenditori e operatori che muovono, nel settore wedding & Events, un imponente indotto economico per la nostra terra, con un significativo incoming dall’estero.

“Non mi sorprende la bellezza di questo salone dedicato al matrimonio – commenta il presidente Musumeci – così come non mi sorprende il talento di Barbara Mirabella e la sua capacità di raccogliere all’interno di un evento così prestigioso, migliaia di siciliani, le migliori aziende del settore, i nostri maestri artigiani che si impegnano nel design e nella lavorazione meticolosa dei tessuti, creando degli abiti sempre più attraenti e competitivi. Il settore della manifattura del resto è dinamico e sempre in crescita - continua - e il governo ha il dovere di sostenere sia le piccole imprese che la formazione per metterla a servizio della nostra regione. Ma non solo, abbiamo anche il dovere di stare accanto alle future coppie di sposi, la politica sociale, a partire da Roma, deve concentrare l’attenzione verso le famiglie. Auguro ogni bene a tutti questi giovani, con il desiderio di riappropriaci di un clima di serenità, di rispetto e di crescita del nostro territorio”.

Per 9 giorni visite da capogiro, con un un aumento del 35% di visitatori rispetto allo scorso anno, che hanno affollato gli stand, organizzati con cura maniacale dei dettagli, sui due piani di esposizione del salone, letteralmente invasi da un fiume di gente.

Overbooking per gli espositori che, già in fiera, anche durante i giorni feriali, sono riusciti a fissare centinaia di appuntamenti nelle proprie boutique e stabilire direttamente nero su bianco, accordi con le coppie, anche grazie alla novità del “White Friday”, un appuntamento unico ed esclusivo in tutto il meridione, che ha permesso ai futuri “marito e moglie” di poter usufruire di super offerte e promozioni su tutti i servizi nozze.

"Sono davvero orgogliosa di questa 16esima edizione – commenta Barbara Mirabella, fondatrice di èxpo e Sposami - che si conferma ancora una volta la fiera più amata dai futuri sposi e trend setter . Sono grata a mio fratello Marco e a tutto lo staff per la cura maniacale del dettaglio che rende questa fiera così speciale. Organizzare un evento così come un matrimonio è un mestiere, fatto di strategie di marketing , formazione e passione; ma soprattutto è una forma d’arte, sulla quale, senza ombra di dubbio non si può improvvisare. Ecco perché migliaia di coppie, molte delle quali anche dall’estero, si affidano ai sapienti consigli dei nostri oltre 150 espositori, i migliori professionisti del settore wedding, che trasformano in realtà le idee della coppia, confezionando ad hoc il “giorno più bello” come quello che gli sposi hanno da sempre desiderato. Il salone della sposa e della casa del resto, è l’unica fiera nazionale, in cui il successo di pubblico e l’eccellenza delle aziende presenti, rappresentano lo specchio fedele del grande interesse attorno ai settori delle nozze e dell’arredo, celebrando ancora una volta la Sicilia, come meta prediletta del destination wedding”.

Ieri gran finale con i concorsi del “Matrimonio Perfetto” e la “Coppia Perfetta” che ha visto brillare sul palco le 10 innamorati, selezionati da una giuria di esperti, che come dei veri modelli, hanno sfilato in passerella, coccolati dal wedding consultant Salvo Presti che li ha accompagnati durante la giornata fino al loro debutto. A decretare la coppia più bella e affiatata, un parterre di giurati d’eccezione, composto da Sara Seminara, coordinatrice regionale del Codacons, Liliana Nigro, Docente di Storia del Costume all’accademia delle Belle Arti di Catania, Cateno Piazza, co-fondatore e direttore artistico Catania Film Festival, Alessandra Barbato e Francesca Putrino, giornaliste, Claudia Fuccio, direttore della Compagnia delle Opere e Tatiana Incardone, critica tecnica di moda ed esperta di tendenze. Sul podio Selenia Mannino e Giuseppe Leone che partiranno per la città dei superlativi, Dubai, in business class, grazie a flydubai.

A conquistare l’ambitissimo Matrimonio Perfetto invece una coppia di Ramacca, a firma nel coupon di Ignazio Pittari, che ha vinto un premio del valore di 20 mila euro, convalidato dall'occhio attento del notaio Carmelo Sinatra. Per i fortunati inanmorati, questi staordinari servizi nozze: un abito da sposa, raffinato e magico, grazie a Atelier Via Colonna; allo sposo invece, la classe dell’abito Made in Italy, di Trend Adrano. Le damigelle della sposa verranno vestite da Sangiorgio 1966. Al look del grande giorno penseranno hair stylist professionisti, il Barbiere - Modhair per lui e Modhair per lei. La Effe car autonoleggi si occuperà di accompagnare la sposa, garantendo un arrivo in grande stile in Chiesa, decorata con grande cura da Intrecci fiori d’arte. Il nido d’amore della coppia estratta, sarà, arredato all’insegna del design all’avanguardia, grazie ad Arredo Tre e Stosa Store, che, rispettivamente, mettono in palio un Tostapane Smeg Union Jack e un’impastastrice Smeg di colore rosso. Le partecipazioni verranno realizzate da Chiara eventi wedding decor, mentre l’intrattenimento musicale sarà affidato a Sikula retrò. La naturale bellezza della sposa verrà valorizzata dalle sapienti mani della make up artist, Paula Niculita e il racconto per immagini del fortunato “giorno del sì”, verrà affidato al fotografo Alessandro Grasso. A realizzare un romantico film con i frame più toccanti dell’evento, ci penserà Francesco Pagano, inoltre tutta la cerimonia verrà resa unica grazie alla Compagnia curiosi incanti, e alle fontane fredde “Sparkular” di Lions Service Group con i selfie mirror di Soluna eventi. Un festeggiamento senza stress grazie al servizio di wedding coordinator di Valeria Di Guardo. Norcinape, sarà l’ingrediente sfizioso, offrendo un aperitivo al termine della cerimonia in Chiesa, poi gli sposi e i loro invitati verranno accolti nella splendida cornice messa in palio da Opificium. All’evento ci sarà anche spazio per un ammaliante tocco di chic esotico, grazie al corner sushi offerto da Dakoky Sushi Fusion – Catania. E, alla fine dei festeggiamenti, gli innamorati potranno godersi i primi due giorni da marito e moglie, in un’atmosfera di sofisticato relax, grazie a uno straordinario soggiorno in una suite presidenziale, offerto da Diamond hotel.

Incandescente l’area “Wedding Taste” a cura di rinomati catering e chef del salone, con la prestigiosa collaborazione di Electrolux Professional e Cta Soluzioni e Decò Gourmet. Effetti speciali ieri per il tocco di chic esotico del master sake sommelier, Giuseppe Nobile che hanno imbandito la tavola per le prove dei menù di nozze dei futuri sposi, e lo show cooking di “Catering Auteri”. Nel pomeriggio alle 17:00 la conferenza dal titolo “London vibes, sicilian heart: coniugare le tendenze internazionali del wedding planning & design con i luoghi e la cultura siciliani” a cura di Events Inspiration Factory . La conduzione della kermesse culinaria è stata affidata alla professionalità del giornalista enogastronomico Antonio Iacona con l’eclettico wedding sommelier AIS Salvo di Bella. A capo della brigata di Sposami lo chef Alessandro Maugeri, coadiuvato dagli studenti dell’Istituto Fermi- Eredia, Karol Wojtyla e l’Istituto Superiore Giuffrida- Olivetti.

Per il gran finale l’area eventi, con il suo fascino sontuoso, progettata dal direttore creativo Giuseppe Patanè con Eventech ed Exposistem, è stata animata da sofisticate sfilate, condotte brillantemente da Emanuele Bettino. Riflettori puntati sulle collezioni di Choc, Novias, con il make-up e le acconciature di Modhair e il Barbiere e i wedding trailer dei fotografi Andrea Materia ed Elab Photographer di Emanuele Carpenzano. Ma non solo grande premiazione per i concorsi “Wedding photo gallery”, vinto Lucia Pulvirenti, Wedding Photographer. In palio per la fortunata coppia del voto popolare, un servizio di aperitivo musicale con sax e percussioni dal vivo, comprensivo di impianto audio e luci a cura di Sposa Musica. Per il “Wedding cake show”, sul gradino più alto del podio Il Castello delle Aci, primo classificato, seguito da Neraci Group. In premio un servizio fotografico del matrimonio offerto da Lucia Pulvirenti. Infine, a trionfare per il “Wedding design awards” che ha visto la prestigiosa presenza dell’ordine degli architetti PPC di Catania, la Casa del Grecale, Villa Verdiana e Opificium Spazio, che hanno convinto i giurati per la qualità del messaggio trasmesso. In palio per la coppia baciata dalla Dea fortuna un doppio premio: un soggiorno esclusivo di due notti in suite deluxe (valido per due persone) in trattamento di camera con colazione e una cena romantica al ristorante La Rotonda sul Mare (la terrazza esclusiva vista mare del Grand Hotel San Pietro), offerto da Lindberg Hotel e un servizio a scelta tra: dj con impianto audio e luci; animazione bambini con due animatori; due mimi per l’accoglienza degli invitati, offerto da Cafè Express.

Per tutta la durata della kermesse la prestigiosa presenza, di Assoeventi – Confindustria, l’associazione cui fanno parte le imprese italiane che puntano sugli eventi, il luxury e il wedding, la cui partnership con Sposami è stata presentata, per la prima volta in Sicilia, alla presenza del presidente e il vicepresidente, Michele Boccardi e Antonello Biriaco.

Ma non solo, rinnovati il prestigioso sodalizio con Madisì, il portale di matrimoniodiSicilia.com e l’intrigante collaborazione con RSC, radio ufficiale e “Mi sposo Tv” che, in diretta dalle Ciminiere, ha raccontato tutto ciò che è accaduto dentro e fuori il salone.

Una certezza immancabile, il patrocinio del Codacons - dipartimento grandi eventi Sicilia, che ha fatto da garante dei diritti del consumatore.

A riprendere in streaming l’intera manifestazione videoeventilive.it, con il supporto di Eventech service, i credits della grafica, Zaira Lavore, del fotografo Gregorio Longo e il videomaker Giorgio Di Fini.

Successo di presenze per Sposami

Sposami continua a regalere emozioni. 

Grande successo per il “Wedding Cake Party” che ha decretato il successo della metre pâtisserie, Angela Palella, del Castello delle Aci, seguita da Neraci Group Presenze record per il primo week end di Sposami. Migliaia di coppie di futuri sposi, varcando la soglia de le Ciminiere di Catania, sono stati catapultati nel mondo “fatato” degli stand più belli d’Italia.

Pizzi, merletti, nastrini, fiori, musica, animazione e tanto altro, offrendo servizi esclusivi, con i migliori top player del settore, che hanno risposto a tutte le domande e curiosità, fornendo tutte le news sulle tendenze del Weddings 2020.
Tantissime anche le coppie che hanno compilato il coupon all’ingresso della Fiera, per partecipare ai concorsi del Matrimonio Perfetto, che mette in palio un intero matrimonio per un valore di oltre 20 mila euro e la Coppia Perfetta, che vincerà due biglietti in business class per Dubai, offerti dalla compagnia flydubai.
A dare il “welcome” al salone, una lussuosa tavola in tema ottocentesco, ricca di candelabri classici color oro, piatti e posate in argento e stuzzicanti torte alla crema e cioccolato, rigorosamente handmade, realizzate dal direttore creativo, Giuseppe Patanè, con l’utilizzo di materiali in plastica finemente elaborati e curati nei minimi particolari.
Per l’intera giornata protagoniste le sfilate sposa, sposo e cerimonia con le collezioni 2020 e tante esibizioni e show, nell’area eventi, con la conduzione di Emanuele Bettino. Sotto i riflettori le performance live, “Naturale come la bellezza” a cura di Antonio e Anna Cristaldi, di Modhair, e poi l’incanto dello spettacolo “Moonlight”, della Compagnia Curiosi Incanti, i consigli di bellezza della make up artist e image maker Paula Niculita, gli amori obiettivi del fotografo Francesco Dispinzieri, i divertenti selfie di Soluna Eventi e le eleganti sfilate di Polisano Spose e Bridal.
Profumi invitanti e magnetici nell’area del “Wedding Taste” con il cocktail catering show a cura di Vinicolo, il “Wedding Cake Show” con l’autorevole presenza dell’associazione culturale della Dolceria Pasticceria Gelateria Siciliana, Duciezio, con la presenza del presidente Salvo Farina. A conquistare la vittoria per la torta più squisita, la metre pâtisserie, Angela Palella, del Castello delle Aci, seguita da Neraci Group. Al timone dell’area più gustosa della fiera, Antonio Iacona, giornalista enogastronomico e il wedding sommelier, Salvo Di Bella.
Sotto l’occhio attento dei maestri pasticceri della Duciezio, anche le torte del “Wedding cake party”, una vera e propria “galleria d’arte” della torta nuziale, alla scoperta delle ultime tendenze dal mondo dell’alta pasticceria. Torte matrimoniali particolari, torte nuziali semplici, oppure a tre, quattro o cinque piani, rotonda o quadrata, ricoperta di glassa colorata, oppure "nuda", che saranno premiate giorno 18 gennaio alle 20:00.

Grande attesa per l’immancabile concorso del “Wedding photo gallery” con i grandi maestri della fotografia siciliana che dovranno interpretare il fatidico giorno del “si”, in un vero e proprio portfolio di scatti che descrivono un’emozione indimenticabile, racchiusa in un attimo, che rimarrà per sempre. Fare fotografia del resto significa sperimentare e plasmare il
linguaggio dei ricordi, per fissare nel tempo un evento speciale.
A giudicare i lavori, una giuria di esperti composta da Vittorio Graziano, presidente di giuria, direttore artistico di Med Photo Fest e Mediterraneum Collection, Pippo Pappalardo, critico e storico della fotografia e Franco Ferro, responsabile della galleria fotografica Plenum di Catania.
On the road il camper dell’amore di Sposami, in collaborazione con MaDiSì, matrimoniodiSicilia.com e Mi Sposo Tv, partner ufficiali della manifestazione, alla ricerca dei perfetti innamorati, della Coppia Perfetta, 10 dei quali che verranno selezionati da una giuria qualificata che, alla presenza di un notaio, decreterà i vincitori, nella serata finale del 19 gennaio.
Sarà possibile visitare la fiera tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 16.00 alle 20.00 e sabato e domenica dalle ore 10.00 alle 21.00.

Tutto pronto per SPOSAMI

Al centro fieristico “Le Ciminiere” di Catania, torna la più importante vetrina sul mondo del matrimonio

Una fiera tra eleganza e sogno. Torna a splendere Sposami, il salone nazionale della Sposa e della Casa, punto di riferimento nel Sud Italia, organizzato dalla èxpo, che inaugura ufficialmente domani alle 16 la sua sedicesima edizione, al centro fieristico “Le Ciminiere” di Catania e che terrà alto il sipario fino al 19 gennaio.

A prendere parte all’inaugurazione il sindaco della città metropolitana di Catania, Salvo Pogliese; l’assessore Regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, Manlio Messina; il presidente Irfis Sicilia, Giacomo Gargano; la founder e l’organizzatore di èxpo, Barbara e Marco Mirabella; il presidente e il vicepresidente nazionale di Assoeventi – Confidustria, Michele Boccardi e Antonello Biriaco; il presidente dell’Ordine degli architetti e P.P.C. della provincia di Catania, Alessandro Amaro; il segretario nazionale Codacons, Francesco Tanasi; Stefano Trubia di Madisì – il Portale Matrimonio di Sicilia; il direttore creativo di Sposami Giuseppe Patanè e il presentatore Emanuele Bettino.

Oltre 200 stand e 30 ore di sfilate per il wedding party lungo 9 giorni più atteso d’Italia che farà esclamare “Wow!” ai visitatori. Un percorso romantico, in cui vinceranno le emozioni. Gli innamorati che visiteranno Sposami rimarranno ammaliati dai pizzi e ricami super raffinati, dalle luci da show e dal lusso più sfrenato degli allestimenti, mentre invitanti odori che promanano dai wedding taste sempre attivi, renderanno magnetico tutto il salone. La fiera realizza delle proposte su misura per le esigenze di tutte le coppie, tradizionali e non: abiti da sposa, sposo, cerimonia e bambini, fedi, addobbi floreali, bomboniere classiche ed enogastromoniche, cake design, partecipazioni, fotografi, video con droni, musicisti, viaggi di nozze, wedding planner e proposte benessere e beauty.

La kermesse delle Ciminiere sarà anche palcoscenico privilegiato in cui verrà presentata la prestigiosa partnership con Assoeventi - Confindustria, la nuova associazione che aggrega le imprese della filiera eventi e manifestazioni. Sarà un’occasione di grande arricchimento per la manifestazione e per rafforzare il brand Sicilia, anche come destination wedding, con obiettivo di qualificare la nostra offerta per rispondere alla domanda di lusso proveniente sia dai Paesi europei, sia da mercati emergenti come Russia, Cina, India.

Straordinaria novità di questa edizione è il White Friday: venerdì 17 la fiera diventerà ancora più attrattiva durante un’intera giornata all’insegna delle “grandi occasioni” con eccezionali offerte e promozioni imperdibili. Si consolida il format “wedding taste” divenuto ormai un evento nell’evento, dove le coppie assisteranno a dei veri e propri spettacoli ai fornelli, immergendosi nel mondo che ruota attorno ai banchetti nuziali, guidati dai più rinomati chef al servizio dei catering di fama nazionale.

Ma non solo, rinnovati il prestigioso sodalizio con Madisì, il portale di matrimoniodiSicilia.com e l’intrigante collaborazione con “Mi sposo Tv” che, in diretta dalle Ciminiere, vi racconterà tutto ciò che accade fuori e dietro il backstage delle sfilate, che vedranno protagoniste le collezioni haute couture alta moda sposa sposo e cerimonia, un trampolino per nuove mode e tendenze.

Una certezza per la fiera è il patrocinio del Codacons - dipartimento grandi eventi Sicilia, che farà da garante dei diritti del consumatore.

PROGRAMMA INAUGURAZIONE:

Dopo uno speciale aperitivo inaugurale nell’area eventi con Ortensia Prestipino Catering insieme a Slow Smoking Events e una sfilata in onore delle gemelle Kessler con Atelier Lady Grazia, ci si sposterà nella super tecnologica area gestita da Cta Soluzioni e Electrolux professional AGM, per la prima prova menù nozze a cura della Casa del Grecale e Villa Verdiana. Gli sposi rimarranno ammaliati dalla presentazione dei viaggi di nozze da parte di Shangri – La Viaggi, il wedding trailer del fotografo Alessandro Grasso e verranno immersi in un’atmosfera romantica con lo spettacolo di mimi francesi con Cafè express intrattenimento musica spettacolo. A concludere l’emozionante serata, il “wedding show” di Mi Sposo tv e il cooking show di Castello delle Aci.

CONCORSI:

“Aaa Cercasi la Coppia Perfetta” Per le coppie più “belle” è ancora possibile salire a bordo del camper dell’amore e candidarsi per diventare la coppia perfetta 2020, sfilando come veri “modelli” sotto le luci da show della sala eventi di Sposami, domenica 19 gennaio. Durante la serata super glamour, dopo una serie di prove emozionanti e divertenti, i protagonisti verranno giudicati da una giuria qualificata che, alla presenza di un notaio, decreterà i vincitori del viaggio per due persone in business class a Dubai, messo in palio da Fly Dubai.

“Vinci il Matrimonio Perfetto” anche quest’anno sarà possibile vincere un intero matrimonio, semplicemente venendo in fiera alle ciminiere dall’11 al 19 gennaio e compilando un coupon. Durante la serata del gran gala, prevista per domenica 19 gennaio, alla presenza di un notaio, verranno estratti i nomi della coppia vincitrice che si aggiudicherà: uno straordinario abito da sposa, raffinato e magico, grazie a Atelier Via Colonna; allo sposo invece, la classe super ricercata dell’abito Made in Italy, messo in palio da Trend Adrano. Le damigelle della sposa verranno vestite con lo stile raffinato di Sangiorgio 1966. Al look del grande giorno penseranno hair stylist professionisti... il Barbiere - Modhair renderà impeccabili la barba e i capelli dello sposo; mentre Modhair curerà la chioma della sposa. La Effe car autonoleggi si occuperà di accompagnare la sposa, garantendo un arrivo in grande stile in Chiesa, che verrà decorata con grande cura per i dettagli da Intrecci fiori d’arte. Il nido d’amore della coppia estratta, sarà, sin dai primi giorni del matrimonio, arredato all’insegna del design all’avanguardia, grazie ad Arredo Tre e Stosa Store, che, rispettivamente, mettono in palio un Tostapane Smeg Union Jack e un’impastastrice Smeg di colore rosso. Le partecipazioni verranno realizzate da Chiara eventi wedding decor, mentre l’intrattenimento musicale durante la cerimonia e ai festeggiamenti è assicurato dagli artisti della Sikula retrò. La naturale bellezza della sposa verrà valorizzata dalle sapienti mani della make up artist, punto di riferimento nel Sud Italia, Paula Niculita e il racconto per immagini del fortunato “giorno del sì”, verrà affidato al fotografo Alessandro Grasso. A realizzare un romantico film con i frame più toccanti dell’evento, ci penserà Francesco Pagano con le sue riprese, inoltre tutta la cerimonia verrà resa unica grazie all’accoglienza degli invitati che verrà omaggiata dalla Compagnia curiosi incanti, alle fontane fredde “Sparkular” di Lions Service Group e all’intrigante servizio di selfie mirror a cura di Soluna eventi. Un festeggiamento curato nel minimo dettaglio e senza stress grazie al servizio di wedding coordinator di Valeria Di Guardo. Norcinape, sarà l’ingrediente sfizioso, offrendo un aperitivo al termine della cerimonia in Chiesa, poi gli sposi e i loro invitati verranno accolti nella splendida cornice messa in palio da Opificium. All’evento ci sarà anche spazio per un ammaliante tocco di chic esotico, grazie al corner sushi offerto da Dakoky Sushi Fusion – Catania. E, alla fine dei festeggiamenti, gli innamorati potranno godersi i primi due giorni da marito e moglie, in un’atmosfera di sofisticato relax, grazie a uno straordinario soggiorno in una suite presidenziale, offerto da Diamond hotel.

 



LaSicilia 

Feed non trovato

 


 

grafica pubblicitaria 

 


RadioAlternativa solomano

 

download

 

images

Archivio Articoli