Attualità

Il sogno inizia, giovedì 16 luglio 2020, al Faraglioni Restaurant!

E' stata una partenza lenta, ma con una grande forza di volontà, i ristoratori sono sicuri che sarà una splendida “rinascita”, e la palese dimostrazione, sarà la propria clientela che si renderà subito conto frequentando di nuovo i locali della città.

 

Un esempio per tutti è il “Faraglioni Restaurant”, coinvolti per una ricercata ristrutturazione ed una nuova gestione, riapredo le sue porte a tutti coloro che cercano il dettaglio che supera le aspettative, quel sogno che diventa percorso, percorso che porta all’eccellenza di fare la differenza.

 

Qui opera Luigi Russo, affermato Food & Beverage Supervisor, per professione ma, soprattutto, per passione.

Luigi Russo, dirige tutti i reparti Bar e Ristoranti, coordina e supervisiona tutte le attività legate alla ristorazione in hotel e altre strutture ricettive. Grazie alla sua competenza manageriale e professionale, controlla la qualità di cibi e bevande serviti, fornendo ai clienti un servizio di alto livello, in linea con l'immagine e la reputazione del locale.

 

E' questa la location, ideale che, oltre ad appagare l’olfatto ed il gusto, desidera deliziare anche la vista ed il tatto.

Pertanto, tutto è pronto, per il primo di una serie di eventi, organizzato dallo stesso Luigi Russo, in collaborazione con lo Chef, il Maitre e il Sommelier, all’insegna della buona cucina e del buon vino.

 

Appuntamento Giovedì 16 luglio 2020, si inizia con Tasca Conti d'Almerita che, dal 1830, la famiglia si prende cura di una grande "tenuta con vigne" nel cuore della Sicilia, nella Doc Contea di Sclafani: qui a Regaleali, nel 1959, il conte Giuseppe Tasca d'Almerita piantò ad alberello Perricone e Nero d'Avola, investendo in un futuro che pochi siciliani riuscivano ad immaginare a quel tempo.

 

L’udito andrà a sublimare un’esperienza unica nel perfetto abbinamento tra piatti e vini, spiegati con sagace maestria dal Food & Beverage Supervisor, Luigi Russo e scusate se poco !!!

Il sogno inizia...giovedì 16 luglio 2020, al Faraglioni Restaurant!

Nuove opportunità in Sicilia con 24ORE Business School

Da settembre disponibili borse di studio e stage anche in aziende leader isolane
La Scuola di Alta Formazione, con la nascita del suo terzo polo in Sicilia, affianca all’ormai consolidato network di aziende e brand nazionali anche un importante network di aziende locali, per offrire ulteriori opportunità professionali e formative agli studenti siciliani
Un’occasione unica per i neolaureati e i professionisti siciliani che potranno usufruire della formazione manageriale d’eccellenza, senza essere costretti a viaggiare o ad abbandonare definitivamente l’Isola. È questo uno dei virtuosi obiettivi del terzo polo di 24ORE Business School, che, dopo tanta attesa, apre a Catania, a settembre, mettendo a disposizione borse di studio e finanziamenti, e un efficace sistema di placement grazie al suo network di aziende, che garantisce un immediato contatto con il mondo del lavoro, a completamento dei master che sono in partenza nel 2020.
La nuova sede, che si aggiunge a quelle di Milano e Roma, si trova nell’hub di cooperazione internazionale Free Mind Foundry, ad Acireale, (CT), in via Sclafani 40/b e conserva lo stesso corpo docente e la medesima offerta formativa delle sedi storiche.
Svariate e stimolanti sono le possibilità di stage. Dalle multinazionali di comunicazione e marketing, all’industria automobilistica; dai colossi dell’agroalimentare, passando per gli elettrodomestici, fino ai maggiori produttori mondiali di piante, e poi ancora le strutture ricettive extra lusso: ecco solo alcuni esempi delle aziende siciliane, nazionali e
internazionali, in cui gli studenti potranno valorizzare le loro knowledge and skills, tra cui spiccano molti brand isolani come Tomarchio Bibite, Piante Faro e Monaci delle Terre Nere.
Una didattica fortemente operativa, pragmatica e interattiva, quella di 24ORE Business School, fatta di project work, testimonianze in aula e visite all’interno delle imprese, che si svolgeranno nel pieno rispetto delle regole di sicurezza previste dai protocolli post Covid19 e che scandiranno l’esclusivo calendario delle lezioni frontali a cui, ogni anno, partecipano oltre 1500 esperti e consulenti aziendali, che lavorano in realtà locali e internazionali del calibro di Honda, Coca Cola Company, Findus, Wavemaker, Publicis, Granarolo, Caffè Vergnano, Gruppo Montenegro, Capgemini, Enel Innovation Hub, Dyson.
È proprio in virtù del coinvolgimento di primarie realtà come queste, insieme alle istituzioni locali, che 24ORE Business School, con la sua metodologia efficace e consolidata da oltre 20 anni di background sul campo, rappresenta per la Sicilia,
una straordinaria esperienza nel mondo dell’education e proietta l’intero territorio in una dimensione di sviluppo su scala globale, facendo perno anche su un sistema di borse di studio, per gli studenti più meritevoli, e su finanziamenti, a vantaggio dei futuri diplomati, concordati con i vari istituti di credito. Banca Sella, infatti, concede prestiti bancari a tasso agevolato, con pagamento della prima rata dopo 6 mesi dalla conclusione del Master. Inoltre, grazie ad un accordo con Compass, è possibile dilazionare il pagamento in comode rate mensili.
24ORE Business School, grazie ad una perfetta fusione tra didattica ed esperienza sul campo, risponde alle esigenze dei tantissimi studenti del mezzogiorno d’Italia che scelgono di frequentare un master al posto di una laurea specialistica, perché offre, in misura maggiore, immediate possibilità di assunzione, come dimostra anche il tasso di riconferma post-stage del 95%. È per questo che, su una media di 8 mila studenti ogni anno, la percentuale di siciliani che frequentano l’istituto di alta formazione si avvicina al 10%. Tutte le lezioni in aula, previste nella sede siciliana di 24ORE Business School, si
svolgeranno in ampi spazi, compatibili con le regole di distanziamento sociale stabilite dal governo dopo la pandemia da Coronavirus.
I MASTER ATTIVI DA SETTEMBRE 2020.
L’offerta formativa prevede: due Master per giovani laureandi o neolaureati, con frequenza in aula tutti i giorni per 5 mesi e 4 mesi di stage: Master Marketing e Comunicazione Digitale; Master Gestione Strategia D’Impresa.
Oltre ai Master full-time con stage saranno disponibili un master di una settimana con certificazione Google Ads e 4 Master part-time (con frequenza per due giorni a settimana), per acquisire o arricchire le competenze e le specializzazioni più
richieste dal mondo del lavoro, con una didattica integrata da testimonianze e case study di manager e imprenditori: Master Economics D’Impresa; Master Sales & Digital Marketing nel Turismo; Master Digital Marketing; Master eCommerce.

Il trattamento di sanificazione con ozono per affrontare la “fase 2” dell’emergenza

Effettuate operazioni di sanificazione in centinaia di locali. La ditta etnea Brandon Wash è intervenuta gratuitamente nella sede della Protezione civile siciliana

Riaprire nella tanto attesa “fase 2” in Italia non è stata una semplice alzata di saracinesca. Chi lo ha fatto, vuol dire che è in regola con le normative previste in questa emergenza che, come ricordano gli esperti in materia e le istituzioni, non è ancora finita. Prime fra tutte, le regole di sanificazione e igiene, per garantire la massima sicurezza sul posto di lavoro a impiegati e avventori.

Ad effettuare per tempo la prevista sanificazione nei giorni scorsi, nonostante non sia ancora aperta al pubblico e molte delle sue unità siano in smart working, è stata ad esempio la sede regionale della Protezione civile siciliana, con i suoi 500 metri quadrati nei locali di San Giovanni la Punta, nel catanese. Si è trattato di un intervento meticoloso, come spiega l’architetto Arcangelo Ruffino, consegnatario della sede regionale, secondo il metodo del trattamento dell’ozono, inserito tra le azioni previste nel recente Rapporto dell’Istituto Superiore di Sanità (“Raccomandazioni ad interim sulla sanificazione di strutture non sanitarie nell’attuale emergenza COVID-19: superfici, ambienti interni e abbigliamento”, del 15 maggio u.s.).

“Si è trattato di un gesto molto significativo dal punto di vista normativo – spiega Arcangelo Ruffino – ed anche molto apprezzato dalla dirigenza regionale. La ditta intervenuta, infatti, lo ha eseguito a titolo gratuito, come gesto di solidarietà nei confronti di un Ente come la Protezione civile, da subito impegnata in prima linea in questa emergenza, ed è stato molto apprezzato.”

Ad eseguire i lavori, la ditta siciliana Brandon Wash, guidata da due giovani imprenditori catanesi, Giuliano Infranca e Giorgio Trimarchi, che hanno già programmato un nuovo intervento nelle prossime settimane, sempre d’intesa con la Protezione civile.

“La sanificazione mediante l’ozono – sottolinea Giuliano Infranca, 29 anni, amministratore della Brandon Wash – è una gestione preventiva necessaria per i locali che intendono riaprire. Il suo recente inserimento tra le azioni previste nel Rapporto dell’ISS ha rafforzato, tra l’altro, la sua già nota utilità”.

La ditta catanese è operativa sul campo dal 2015 e per Infranca è fondamentale, soprattutto in questo frangente, non affidarsi a realtà improvvisate, ma piuttosto fidarsi di chi questo lavoro lo compie da anni, con grande esperienza.

“Del resto – aggiunge Giorgio Trimarchi, 28 anni, socio e braccio operativo di Brandon Wash – solo le ditte specializzate possono effettuare questi lavori e, a conclusione degli stessi, rilasciare il certificato di avvenuta sanificazione dei locali. Rispetto ad altri metodi, quello con l’ozono è il meno invasivo, non è tossico ed è consigliato per innumerevoli settori: dai negozi di abbigliamento, poiché non altera tessuti e colori, ai locali di ristorazione, senza la necessità di pulire nuovamente una volta concluso il trattamento. In media, rispondiamo nel giro di pochi giorni e i nostri interventi durano circa un’ora, in base naturalmente ai metri quadrati che andiamo a sanificare.”

La Protezione civile siciliana è dunque solo l’ultima realtà, in ordine cronologico, con cui Brandon Wash si è confrontata positivamente: la ditta etnea, infatti, ha effettuato lavori di sanificazione in questi giorni per Rsa, aziende del comparto agroalimentare, automezzi di Polizia Penitenziaria, ristoratori, saloni per parrucchieri, centri di accoglienza per giovani in difficoltà e, non certo meno importanti, aziende di smaltimento dei rifiuti da COVID-19 come previsto dalle Asp, mentre sono già previsti interventi nel resto del territorio regionale, tra grand hotel e nuove realtà commerciali.

Anche il recente Decreto Rilancio ha inserito incentivi e sostegni per chi interviene nel proprio locale con opere di sanificazione.

“Una volta effettuata la sanificazione – conclude Infranca – non c’è un tempo stabilito per un cosiddetto “richiamo”. In ogni situazione, forniamo consulenze ad hoc per ogni caso specifico. Dobbiamo ricordare, infine, che la pulizia e la sanificazione dei locali, pur essendo divenute un obbligo da routine, sono tuttavia un obbligo che tutela la nostra salute e quella dei nostri dipendenti. Solo così potremo farci trovare preparati anche per il futuro.”

Si torna lentamente alla normalità, dunque, ma con tutti gli accorgimenti. Del resto, è impossibile dire oggi che cosa sarebbe avvenuto se fossimo stati preparati a tutto questo. Però si può e si deve imparare dagli errori, per non ripeterli.

Catania si potenzia come centro d’eccellenza dell’education: 24 ore Business School

Catania si potenzia come centro d’eccellenza dell’education: aule con ampi spazi per consentire il distanziamento sociale post Covid 19 e lo svolgimento delle lezioni in tutta sicurezza Catania si potenzia come centro di alta formazione, grazie a 24ORE Business School, che punta sulla Sicilia e apre una nuova sede nel Sud Italia, che si andrà ad affiancare a quelle “storiche” di Milano e Roma. I master partiranno da settembre 2020, con un calendario pensato per coinvolgere anche le imprese e le istituzioni locali, con il virtuoso obiettivo di valorizzare i cervelli, troppo spesso “in fuga”, che vivono nell’Isola e nel meridione d’Italia.
La sede di Catania rappresenterà per tutti i siciliani un centro di formazione manageriale d’eccellenza con un’offerta ricca, pensata per rispondere alle esigenze del territorio, con una metodologia efficace e consolidata. Una straordinaria opportunità di didattica, fortemente operativa, pragmatica e interattiva, indirizzata in primis ai neolaureati, ma anche a professionisti e manager del territorio.
La nuova sede della Business School, nasce all’interno dell’hub di cooperazione internazionale per la tecnologia e l’istruzione siciliano, Free Mind Foundry, ad Acireale (CT), in via Sclafani 40/b. Una inedita e stimolante realtà, un ambiente giovane e
dinamico con un concept-design creativo e moderno, che valorizza la sicilianità in chiave cosmopolita.
Dichiara Maurizio Santacroce, CEO di 24Ore Business School: “L’apertura della sede di Catania avviene in un momento in cui il valore della prossimità territoriale è più forte che mai. Questa apertura è un elemento molto importante del nostro piano di sviluppo perché ci consente di raggiungere i nostri clienti proprio dove è forte la domanda di formazione di qualità e dove è alto il potenziale di sviluppo del territorio.”
Sono 7 i master in partenza nel 2020. Due Master per neolaureati, con frequenza in aula tutti i giorni per 5 mesi e 4 mesi di stage: Master Marketing e Comunicazione Digitale; Master Gestione Strategia D’Impresa. Grazie a 24ORE Business School e agli stage, che saranno garantiti da grandi aziende siciliane, ma anche nazionali, un universo di occasioni è pronto ad aprirsi per tutti i futuri laureati, animati da grande ambizione e con lo sguardo costantemente rivolto al mondo internazionale del lavoro. Altissimo è, infatti, il tasso di conferma da parte delle aziende a completamento dei master, pari al 95%.
Oltre ai Master full-time per neolaureati saranno disponibili un master di una settimana con certificazione su Google Ads e 4 Master part-time (con frequenza per due giorni a settimana), per acquisire o arricchire le competenze e le specializzazioni più richieste dal
mondo del lavoro, con una didattica integrata da testimonianze e case study di manager e
imprenditori: Master Economics D’Impresa; Master Sales & Digital Marketing nel Turismo; Master Digital Marketing; Master eCommerce. L’offerta formativa prevede il coinvolgimento dello stesso corpo docente e la medesima qualità delle sedi di Milano e Roma, con la partecipazione di senior manager, professionisti, esperti e consulenti aziendali, provenienti da primarie realtà, insieme a giornalisti italiani e internazionali. Tutte le lezioni in aula si svolgeranno nel pieno rispetto delle regole di sicurezza
previste dai protocolli post Covid 19, con ampi spazi, compatibili con le regole di distanziamento.
Con oltre 20 anni di esperienza, 24ORE Business School, fiore all’occhiello dell’education, è divenuta una guida imprescindibile per migliaia di percorsi professionali di successo, orientati ai bisogni di mercato e all’innovazione. Una perfetta fusione tra didattica ed
esperienza concreta sul campo, che certifica la formazione di professionisti altamente qualificati.

 



LaSicilia 

Feed non trovato

 


 

grafica pubblicitaria 

 


RadioAlternativa solomano

 

download

 

images

Archivio Articoli